Posts Tagged ‘cambiamento’

L’immaginazione

sabato, giugno 20th, 2009

Attraverso l’immaginazione è possibile ampliare il nostro orizzonte di possibilità. In che modo sognare ci apre prospettive nuove?
In terapia, la persona può in un contesto protetto sperimentare nuove modalità di rapportarsi con il mondo, nuovi spazi da esplorare.

Spesso, infatti, riduciamo il nostro mondo e le nostre possibilità ad un universo ristretto, angusto e  soffocante.

camera52_coliseumAbelardo Morell, Camera Obscura Image of the Coliseum.

Uno status quo stabilito, nel quale ciò che ci permettiamo di fare è solo ciò che pensiamo gli altri si aspettino da noi o approvino. Ed allora la nostra vita diventa scontata, poco eccitante perchè non ci permettiamo neanche di immaginare qualcosa di diverso. Come se il solo fatto di essere adulti e cresciuti, ci abbia tolto la possibilità di immaginare altro.

Il terapeuta allora, stimola la persona ad immaginare nuove possibilità, a superare un conflitto interiore, attraverso una soluzione creativa, una sintesi che non è data nè da una parte in conflitto nè da un’altra, ma da qualcosa di completamente diverso.

(continua…)

Hai mai pensato di andare in terapia?

domenica, marzo 1st, 2009

Ma che credi che s0302ono matto?

Chiedere aiuto non è facile, quante volte ci siamo persi nella vita e bastava solo chiedere a qualcuno per ritrovare la strada?

Per noi chiedere aiuto ed arrivare ad uno studio di psicoterapia è un vero segno di coraggio, non di follia, come segno di consapevolezza: sento che la mia sofferenza ha un limite, fino a qui sono arrivato, ho bisogno di cambiare.


Chi varca la soglia di uno studio di psicoterapia non è matto ma  ha deciso di fare qualcosa per sè.

Generalmente si teme che andando in terapia si verrà diagnosticati come “malati di mente”. Nella Psicoterapia della Gestalt non ci interessa definire le persone così dette sane e quelle malate. Non ci adoperiamo nel costruire etichette per definire una patologia, ci interessa vedere la persona nella sua complessità, nella sua storia di vita, nel suo percorso…

Lo scopo della psicoterapia è quello di migliorare  la qualità della vita. Quello che ci interessa è: dove è l’inciampo che fa sì che la vostra vita abbia un sapore spiacevole, che fa sì che non sappiate, nè riusciate a capire come siete arrivati al punto dove siete, qual è quel panorama triste che si dipinge ogni mattina dalla vostra finestra e vi rovina la giornata.

La psicoterapia è un viaggio di turismo interiore. È affascinante conoscere il mondo, ma conoscere sé stessi è ancora più sconvolgente. Tutti quei posti mai visti, quelle porte mai aperte, quelle esperienze mai vissute, tutto un universo da scoprire. Così vediamo noi la psicoterapia, come la possibilità di una scoperta di sé.